Antintrusione

villa impianti antintrusione

Su 35 milioni di unità abitative censite dal Ministero degli Interni nel 2017, il 60% ha dichiarato di avere esigenze di sicurezza.

Infatti, la stessa fonte, ha rilevato che il numero totale dei furti denunciati in Italia, lo scorso anno, è stato di quasi 5.000 al giorno.

Si comprende dunque l’ esigenza di installare o rinnovare i sistemi di antintrusione, che, per essere efficaci, devono basarsi sulla fiducia negli installatori e su manutenzioni programmate.

 Sistemi senza fili / via radio 

I sistemi di allarme elettronici senza fili, detti “wireless” utilizzano le onde radio per il trasporto delle informazioni e delle segnalazioni ( allarme, segnalazioni di batteria insufficiente, manomissioni, …) necessarie al funzionamento e alla gestione dell’impianto. I segnali via radio collegano le varie apparecchiature che compongono l’impianto.

Le tappe più significative di questa evoluzione nei sistemi di allarme senza fili si concretizzano con:

  1. l’utilizzo di nuove onde radio, che conferisce al sistema un elevato grado di sicurezza;
  2. l’introduzione di nuovi materiali per la realizzazione delle batteria, in questo modo si ottengono lunghe autonomie di funzionamento;
  3. la sempre più ampia disponibilità di tipologie diverse di sensori

Così oggi è possibile realizzare con i sistemi senza fili impianti antintrusione caratterizzati da prestazioni ed affidabilità paragonabili a quelle dei sistemi filari. I sistemi senza fili funzionano con segnali radio le cui frequenze sono di libero uso ed autorizzate dal Ministero delle Comunicazioni, è fondamentale conoscere la potenza della trasmissione dei segnali non costituito in alcun modo danno per la salute dell’uomo.

Un sistema senza fili deve avere le seguenti caratteristiche:

  1. monitoraggio della presenza di eventuali disturbi radio;
  2. controllo periodico della presenza delle apparecchiature del sistema;
  3. identificazione dello stato di ogni singola apparecchiatura;
  4. codifica univoca delle apparecchiature che compongono il sistema.

L’autonomia del sistema le cui apparecchiature sono alimentate da batterie interne, è importante su cui deve essere posta molta attenzione, normalmente le autonomie sono di 2,3 o più anni.

 

Sistemi filari/cablati

L’impianto d’allarme cablato, con gli elementi dell’impianto tra loro connessi da conduttore (fili), viene alimentato a bassa tensione ed è importante che tutti i componenti del sistema vengano collegati da una rete di cavi. Alcuni tipi di impianto hanno la caratteristica di poter essere inseriti, con i dovuti accorgimenti, nell’impianto elettrico preesistente, senza dover rompere i muri.

 

Sistemi misti

 Essi hanno la caratteristica di avere parte dell’impianto realizzato via cavo e parte via radio. Abitualmente la posa dei cavi è prevista solo per alimentare la centrale di allarme e le sirene, invece, gli altri componenti funzionano via radio.

I rilevatori

Sono dispositivi che permettono di rilevare la presenza di un intruso, riconoscimento presenze fisiche nell’area protetta. Con il passare del tempo sono stati messi a punto rilevatori sensibili a diversi principi fisici, così migliorando la qualità.

Oggi sono disponibili sul mercato vari tipi di rilevatori che funzionano in base a diversi principali fisici:

  • contatti magnetici rilevano l’apertura non autorizzata di poter e finestre attraverso la disconnessione di due elementi magnetici normalmente a contatto,
  • rilevatori a infrarossi attivi composti da fasci di luce infrarossa, rilevano l’interruzione dei fasci provocata dal passaggio del malintenzionato,
  • rilevatori a microonde e a ultrasuoni rilevano il movimento dell’intruso in un ambiente,
  • rilevatori a infrarossi passivi rilevano il calore emanato dal corpo dell’intruso.

Anelli di protezione

I nostri sistemi di allarme intrusione si collocano idealmente su quattro anelli di protezione concentrici; questi vanno dal perimetro più esterno, che generalmente coincide col confine della proprietà, fino al cuore del sito protetto.

Si trovano:

  • le linee di sistemi per recinzioni metalliche
  • sistema interrato
  • il sistema per pavimentazioni
  • i rilevatori per interno
  • il sistema per pavimenti flottanti ( anche per esterno )

Protezione di infissi, vetrate , inferiate e muri

La Villa Impianti Vi propone un sistema che impiega speciali sensori per la protezione puntuale di infissi, vetrate, inferriate e muri : la sicurezza per interni – case, uffici, banche e negozi – ed impiega le stesse tecnologie per la protezione perimetrale esterna. Le schede elettroniche permettono di configurare e monitorare in modo semplice e centralizzato anche gli impianti più grandi e complessi, da un pc collegato in locale o da remoto.

 

Protezioni di recinzioni metalliche flessibili e semirigide

Villa Impianti installa una linea di sistemi antintrusione perimetrali per la protezione delle recinzioni metalliche flessibili ( rete a rotoli ) e semirigide.

Impiega sensori che percepiscono le vibrazioni cui è sottoposta la recinzione durante il tentativo di intrusione per mezzo di taglio, arrampicamento o sfondamento della struttura; i sensori si applicano direttamente sulla recinzione e sono compatibili con grande varietà di rete metalliche a maglia sciolta che elettrosaldata.

 

Protezione per pavimenti esterni

Proponiamo ed installiamo ai nostri clienti un sistema di rivelazione delle intrusioni per pavimenti esterni: impiega speciali sensori di pressione che rilevano il movimento o la permanenza di un a persona su un’ area protetta.

Inglobati nel massetto in cemento e compatibili con svariati tipi di pavimentazione, i sensori risultano completamente invisibili.

Viene protetta con discrezione tutta l’ area antistante agli accessi di un’abitazione, segnalando l’ intrusione prima ancora che il malintenzionato penetri all’ interno dell’ edificio protetto. Essendo completamente invisibile non interferisce con l’ estetica e gli elementi architettonici del luogo in cui viene installata..

I sistemi non sono influenzati dagli eventi atmosferici e i sensori non richiedono alcun tipo di manutenzione periodica possedendo una vita d’ esercizio illimitata e accompagnati da una garanzia di 20 anni.

 

Documentazione dell’ impianto

A collaudo effettuato, la Villa Impianti archivia la documentazione dell’impianto  corredata con gli estratti di cataloghi e delle schede tecniche di prodotto : disegni definitivi dell’impianto realizzato comprendenti: schemi elettrici con dettagli costruttivi dei quadri, tracciati delle interconnessioni degli impianti, planimetria con ubicazione di centrale, sensori e dispositivi di allarme, tabulati con i parametri configurati nell’installazione ;manuale di manutenzione che comprende le modalità e la periodicità della manutenzione ,copia del certificato di avvenuto collaudo; dichiarazione di conformità dell’impianto alla regola d’arte.

 

 Collaudo

Il collaudo dell’impianto è un aspetto importante del processo di realizzazione del sistema antintrusione, anche ai fini della certificazione dell’impianto.

La Villa Impianti verificherà e certificherà che i risultati ottenuti siano quelle di progetto e comunque conformi con il tipo di impianto realizzato. Dai nostri tecnici verranno eseguite tutte le prove di conformità indicate nelle norme vigenti ed in particolare è necessario verificare che la conformità dei materiali ed apparecchiature corrisponda in quantità e qualità alle prescrizioni progettuali e contrattuali; e che vengano effettuate le prove di funzionamento. Le prove saranno eseguite in presenza del cliente, che deve convalidare la positività del collaudo ( apponendo la propria firma sul certificato di collaudo).

Questa tipologia di impianto richiede che la Villa Impianti sia in possesso dell’attestazione di riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali della Camera di Commercio, dell’industria, dell’agricoltura e dell’artigianato e quindi in grado di rilasciare tutte le dichiarazioni previste della normativa vigente. Così la nostra azienda garantisce un’installazione nel rispetto delle norme tecniche CEI e UNI e di tutte quelle normative che riguardano gli impianti ad esso collegato ,e svolge le proprie attività nel rispetto della corrente legislatura sulla sicurezza sul lavoro.

La Villa Impianti provvede con mezzi materiale e personale specializzato a :

  1. realizzare i collegamenti elettrici e la messa a terra;
  2. posare tubazioni e cavi necessari alle interconnessioni (impianti cablati);
  3. posizionare e cablare i sensori;
  4. posizionare e cablare la centrale e dispositivi di allarme.

Finita l’installazione dell’impianto, i tecnici devono verificare la conformità della fornitura, controllando la funzionalità del sistema installato.

 

 

I rilevatori

Sono dispositivi che permettono di rilevare la presenza di un intruso, riconoscimento presenze fisiche nell’area protetta. Con il passare del tempo sono stati messi a punto rilevatori sensibili a diversi principi fisici, così migliorando la qualità.

Oggi sono disponibili sul mercato vari tipi di rilevatori che funzionano in base a diversi principali fisici:

  • contatti magnetici rilevano l’apertura non autorizzata di poter e finestre attraverso la disconnessione di due elementi magnetici normalmente a contatto,
  • rilevatori a infrarossi attivi composti da fasci di luce infrarossa, rilevano l’interruzione dei fasci provocata dal passaggio del malintenzionato,
  • rilevatori a microonde e a ultrasuoni rilevano il movimento dell’intruso in un ambiente,
  • rilevatori a infrarossi passivi rilevano il calore emanato dal corpo dell’intruso

Esistono rilevatori a “doppia tecnologia”, che integrano due tipi diversi di tecnologie di rilevamento ( ad esempio microonde più infrarossi oppure ultrasuoni infrarossi passivi). La particolarità di questi rilevatori è di poter integrare le funzionalità delle due tecnologie permettendo di segnalare la condizione di allarme solo quando tutte due sono attive. Il vantaggio è quello di diminuire in modo significativo la possibilità dei falsi allarmi.

 

Campo fotovoltaico più grande della provincia di Varese

Villa Impianti ha realizzato gli impianti di sicurezza per il campo fotovoltaico più grande della provincia di Varese: siamo orgogliosi di essere stati scelti come creatori degli impianti di antintrusione e videosorveglianza presso questa struttura.

Assistenza H24 7/7

Villa impianti assistenza
347 462 3069

 

Richiesta di contatto

Accettazione Privacy

Indirizzo

Amministrazione:
Piazza Trieste 88,  Cislago (VA)
Showroom:
Via dei Tigli 1,  Gornate Olona (VA)
Direzione e Magazzino:
Via Turati 15, Castiglione Olona (VA)

Telefono

Tel: 02 964 086 24

Email

info@villaimpianti.com